BOŠKARIN

Autoctono

BOVINO ISTRIANO

Il bovino istriano o “boškarin” è una razza autoctona di bovino che abita la penisola istriana. Sul territorio sloveno l’allevamento del bovino istriano è stato limitato alla zona dell’Istria slovena. Numerosi resti fossili testimoniano l’esistenza del bovino preistorico che era l’antenato del bovino istriano, già durante l’era glaciale!

Il nostro boškarin chiamato “Saražin” o affettuosamente “Boško” è felice di vedere ogni visitatore e godersi il bellissimo paesaggio delle Saline di Sicciole e della baia di Pirano.

boskarin-2
boskarin-5

Storia e

SVILUPPO

La razza bovina istriana d’oggi origina dalla razza Podolica, che si è diffusa dal Danubio nell’impero romano con le legioni romane. Le analisi genetiche hanno mostrato che, nonostante la somiglianza con razze del Podolica differenti, il bovino istriano è indipendente. L’industrializzazione della produzione agricola, l’arrivo della meccanizzazione, i movimenti sociali nelle campagne e l’orientamento commerciale nel settore del turismo a metà del 20° secolo hanno portato all’abbandono del bestiame istriano. Nell’Istria slovena il bovino istriano è morto del tutto. Con le misure per la conservazione e il recupero delle popolazioni esistenti e le rivitalizzazioni, nel 2012 sono state importate 10 manze di razza gravide, che rappresentano la mandria genitore per estendere così nuovamente il bestiame istriano in Slovenia. Uno dei discendenti di queste manze è anche il nostro “Boško”.

Storia e

SVILUPPO

La razza bovina istriana d’oggi origina dalla razza Podolica, che si è diffusa dal Danubio nell’impero romano con le legioni romane. Le analisi genetiche hanno mostrato che, nonostante la somiglianza con razze del Podolica differenti, il bovino istriano è indipendente. L’industrializzazione della produzione agricola, l’arrivo della meccanizzazione, i movimenti sociali nelle campagne e l’orientamento commerciale nel settore del turismo a metà del 20° secolo hanno portato all’abbandono del bestiame istriano. Nell’Istria slovena il bovino istriano è morto del tutto. Con le misure per la conservazione e il recupero delle popolazioni esistenti e le rivitalizzazioni, nel 2012 sono state importate 10 manze di razza gravide, che rappresentano la mandria genitore per estendere così nuovamente il bestiame istriano in Slovenia. Uno dei discendenti di queste manze è anche il nostro “Boško”.

boskarin-5

Istriana

PERSEVERANZA E TESTARDAGGINE

Il bovino istriano è una razza a tarda maturità, siccome raggiungono la maturità a 6 anni o 7 anni. Ha una lunga vita, visto che può essere utilizzato fino a 20 anni per il lavoro e per la riproduzione. Gli adulti raggiungono un peso di circa 1200 kg e un’altezza di garrese di 150 cm. Le grandi corna a forma di lira gli danno un tocco speciale ed essa possono raggiungere una lunghezza di 1,50 m. Il bovino istriano è di natura calmo, amichevole, diligente, docile e modesto, il che riflette l’allevamento secolare del boškarin come animale da lavoro con poche necessità d’alimentazione e senza molto interesse per la produzione di latte. Principalmente veniva utilizzato per l’aratura e per altri compiti.

boskarin-4

Visita e presentazione del boškarin


Qual è la differenza tra il boškarin e altre razze di bovini? Perché il boškarin è così popolare in Istria?
Tutto questo e molto altro lo potete imparare visitando il nostro agriturismo.

INCHIESTA
  • sl
  • en